Le Faremo Sapere

Guida semiseria al mondo del lavoro

Lasciate qui il vostro commento

In questa pagina chi  ha letto il libro può scriverne peste e corna.

Sono ammessi anche improperi all’indirizzo dell’autore, purchè non volgari.

4 Risposte to “Lasciate qui il vostro commento”

  1. sarnomax said

    Commento di Savomail da Anobii.it

    Introdotta da una serie infinita di improbabili sms che danno un taglio estrmamente post-moderno e ipertecnologico alla comunicazione anche ufficiale e con una simpatica verve, l’ironia di Massimo Famularo ti trascina rapidamente fra le vicende che caratterizzano l’universo post-universitario delle ultime generazioni. Con nulla da invidiare agli eroi mitologici, le fatiche erculee della ricerca di un posto di lavoro diventano la quotidiana e ostacolata performance che non consente mai al compilatore anche titolato di tanto curriculum di riuscire nel suo intento, ovvero di trovare uno straccio di lavoro che risponda, anche nel tempo, a tanta preparazione. Non mancano citazioni burlesche nè la creazione di nuove, ma sempre vecchie categorie di furbastri che negli anni hanno imparato ad aggirare l’ostacolo, ma la galleria dei quotidiani o/errori di Famulari ci ripropone un mondo sempre uguale, da cui la meritocrazia continua ad essere bandita, a favore del mantenimento di uno status quo generale che non permette in nessun campo di respirare boccate di aria fresca. Un’analisi acuta e sferzante, spesso caustica, e senz’altro degna di nota, in cui l’amarezza di trovarsi dall’altra parte fa da contrappeso ad un’autoironia sana ed edificante.
    Il linguaggio è scorrevole, la lettura agevole e veloce, le citazioni azzeccate. Pochi anche i refusi di stampa.
    Un unico neo: per quanto simpatiche, le barzellette che chiudono il testo ci azzeccano poco.
    Mi è piaciuto, e anche a mio figlio che farà ahimè presto parte di quella folta schiera.

  2. sarnomax said

    Commento di Novilunio da Anbii.it
    TUTTO QUELLO CHE AVREMMO VOLUTO DIRE SUL LAVORO E NON ABBIAMO AVUTO IL CORAGGIO DI FARLO

    E l’autore questo coraggio lo ha dimostrato tutto in un susseguirsi di verità esilaranti che proprio perchè verità (inconfutabili, si intende) alla fine fanno sorridere amaro. Bello, un libro breve, secco, diretto, senza peli sulla lingua, ironico, sferzante, divertente e, lo ripeto, veritiero da far chiudere gli occhi per non vedere. Gli esempi apportati sono inequivocabili e ognuno di noi, leggendolo, troverà un po’ di se stesso in queste pagine che sembrano valanghe travolgenti. Bello in concetto espresso sulla passione per la scrittura simile a navi che portano lontano. Se vogliamo qui ci troviamo anche un po’ di poesia ( a volerlo spogliare della sagacia che prevale). Belle le citazioni ad inizio di ogni capitolo, si parte da Foscolo e si arriva a De Andrè. Divertente pure questo. Una nota voglio scriverla sullo stile che l’autore minimizza molto abilmente ma che in realtà trovo corretto, piacevole e sopra le righe.
    Consigliato a chi vuole sorridere pur non negando la realtà dei fatti che resta tragica: trovare lavoro, un’odissea.

  3. sarnomax said

    Commento di Prediletta da Anobii.it

    Il libro mi è piaciuto molto.
    Poche pagine racchiudono, seppur in tono ironico, un disagio non solo per i giovani, perchè, garantisco in prima persona, quel “le faremo sapere”, se lo sentono ripetere sino allo sfinimento anche gli ultratrentenni.
    Un libro che meriterebbe una giusta presentazione, argomenti di cui si parla molto raramente. Oserei dire, geniale la parte iniziale, un modo curioso per intrattenere il lettore per giungere al problema reale.
    Aspetto il seguito!!!

  4. sarnomax said

    Segnalazione su blog dell’utente anobii
    Perflinka

    http://blog.libero.it/Suricatin/5742133.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: